Autore Topic: Terreno Olimpico, Cozzoli (Sport e Salute): "Sarri non andr via..."  (Letto 81 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 30535
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



E' andato in scena questa mattina a Formello l'incontro tra Sport e Salute,  proprietario dello stadio Olimpico di Roma, e la Lazio. Per la societ biancoceleste hanno partecipato alla riunione il mister Sarri, il d.s. Tare e il vicecapitano Sergej Milinkovic-Savic, i quali hanno esposto i problemi inerenti il manto erboso dello stadio capitolino. Su questo faccia a faccia si espresso, al Gran Gala del Calcio, il presidente di Sport e Salute, Vito Cozzoli:

"Stamattina il mister Sarri, che io ringrazio, ha confermato che non lascia lo stadio Olimpico perch, sia la Roma che la Lazio, si trovano bene a giocare in uno degli stadi pi belli d'Italia e noi di Sport e Salute, che siamo i proprietari, ne siamo molto fieri. Mettiamo in condizione le squadre di giocare sul miglior manto erboso possibile. Giocando ogni 3 giorni il manto erboso sotto stress. La riunione tecnica di stamattina, a cui erano presenti anche Tare e Milinkovic-Savic, ha prodotto dei risultati anche nell'immediato. Sono certo che nel medio-lungo periodo porteranno dei risultati importanti. Non stata la prima volta, c' un percorso continuo con Roma e Lazio affinch lo stadio sia veramente casa loro e possano esprimere le migliori capacit nel manto erboso.

Non c' nessuna polemica, ma solo la volont di tutti, Sport e Salute, che proprietaria dello stadio, Lazio e Roma, per avere il miglior manto erboso possibile. Noi siamo fieri e orgogliosi di ospitare le squadre ogni tre giorni, ma chiaro che il manto erboso sotto stress, lo oggettivamente. Abbiamo voluto replicare, non il primo, un meeting tecnico per far s che le condizioni del manto erboso siano le migliori possibili e quindi abbiamo instaurato una collaborazione molto proficua, che siamo certi porter ai risultati sperati, ma non che abbiamo risolto il problema stamattina. Questo un percorso a cui noi stiamo lavorando da mesi insieme alla Roma e alla Lazio. Come mai si arriva a questo punto? Il problema soltanto l'usura del terreno ogni tre giorni. chiaro che noi di Sport e Salute abbiamo un onore, che quello di avere uno degli stadi pi belli d'Italia, esserne proprietari, e noi pensiamo che sia il pi bello d'Italia. Vogliamo renderlo il migliore possibile, abbiamo investito tanto sullo stadio, lo abbiamo aperto ai cittadini, ogni giorno dalle 10 alle 18, prima non era cos. l'asset su cui noi stiamo investendo, vogliamo mettere in condizione i club di giocare nel miglior stadio possibile".

Vai al forum