Il ricordo di Tommaso Maestrelli Il ricordo di Tommaso Maestrelli -> La S.S. Lazio ricorda, a 46 anni dalla sua scomparsa, Tommaso Maestrelli, artefice del primo (...) ---  
Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date Lazio in ritiro in Turchia: Sarri aspetta, ma ecco le possibili date -> La preparazione invernale potrebbe svolgersi lontano da Formello, i tempi però, sono stretti. Il (...) ---  
Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? Laziomania: ma non dovevano comprare Milinkovic Savic? -> di Luca Capriotti In un giorno e una notte cambia tutto, nel calcio. Viene fatto passare come un (...) ---  
Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A Lazio, Gila jolly per l’Europa: ora sogna l’esordio in Serie A -> di Carlo Roscito Sarri l’ha fatto giocare da titolare solo in Coppa: il difensore vuole (...) ---  
Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo  Lazio in cerca di un terzino ma Sarri insiste per Ilic a centrocampo -> di Nicola Berardino l serbo del Verona è legato all'addio di Luis Alberto. In difesa occhi (...) ---  
Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata Lazio, tra Sarri e Luis Alberto convivenza forzata -> di Daniele Rindone È il giorno della ripresa a Formello: si riparte con un caso aperto e di (...) ---  
Serbia, S. Milinkovic preoccupa: la caviglia è messa male Serbia, S. Milinkovic preoccupa: la caviglia è messa male -> Il Sergente della Lazio è uscito malconcio dopo la partita con il Camerun: parte livida e (...) ---  
Lazio, scatta la ripresa: Sarri ha dato appuntamento alla squadra Lazio, scatta la ripresa: Sarri ha dato appuntamento alla squadra -> Tutti a Formello da mercoledì, ferie invernali finite per i giocatori non impegnati al Mondiale. (...) ---  
Ali da blindare, Lazio in azione per il rinnovo di Zaccagni Ali da blindare, Lazio in azione per il rinnovo di Zaccagni -> di Daniele Rindone Non solo Pedro, Felipe e Romero. I biancocelesti trattano anche con l’ex (...) ---  
Riecco il vero Romagnoli, a difesa della Lazio formato Champions Riecco il vero Romagnoli, a difesa della Lazio formato Champions -> Ha completato i mesi di rodaggio ed è stato decisivo per ricostruire il reparto arretrato: con lui (...) ---  
Signori: "L'affetto dei tifosi della Lazio vale più di ogni scudetto" Signori: "L'affetto dei tifosi della Lazio vale più di ogni scudetto" -> L'ex attaccante biancoceleste Giuseppe Signori è intervenuto ai microfoni di Lazio Style (...) ---  
Milinkovic, spettacolo al Mondiale: la Serie A elogia il suo “Re” - FOTO Milinkovic, spettacolo al Mondiale: la Serie A elogia il suo “Re” - FOTO -> Un gol da campione quello che ha realizzato Milinkovic oggi nella sfida contro il Camerun. Peccato (...) ---  
Serbia, S. Milinkovic si rammarica: “Un errore ci è costato caro” Serbia, S. Milinkovic si rammarica: “Un errore ci è costato caro” -> Il Sergente della Lazio in gol contro il Camerun dispiaciuto per il 3-3 finale. Ma i numeri lo (...) ---  
#SingaSong | Cragnotti: "quotLa Lazio sta facendo grandi cose, ricordo l'abbraccio con suor Paola il gi #SingaSong | Cragnotti: "quotLa Lazio sta facendo grandi cose, ricordo l'abbraccio con suor Paola il gi -> In occasione della prima edizione di Sing a Song, organizzato dall’ associazione So.Spe di suor (...) ---  
#SingaSong | Suor Paola: "Una serata particolare a sostegno della So.Spe" #SingaSong | Suor Paola: "Una serata particolare a sostegno della So.Spe" -> In occasione della prima edizione di Sing a Song, organizzato dall’ associazione So.Spe, Suor (...)

Autore Topic: Lazio, caccia al tesoro: Ilic, Susic e Thuram jr  (Letto 21 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 29510
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, caccia al tesoro: Ilic, Susic e Thuram jr
« : Venerdì 25 Novembre 2022, 14:18:24 »
www.corrieredellosport.it



di Daniele Rindone

Il serbo del Verona e il croato del Salisburgo seguiti da tempo. Occhi sul jolly di centrocampo del Nizza, figlio d'arte di Lilian

                   ROMA - Non sia mai una Lazio senza Luis Alberto e Milinkovic. Eppure, tra color che son sospesi, ci sono il Mago e il Sergente. Senza di loro sarebbe la fine di un’epoca e l’inizio di un’altra Lazio. Per motivi diversi sono in bilico. Luis sente la gestione Sarri come fosse una cella. Sergej è in scadenza nel 2024, tiene congelato il rinnovo e aspetta di vedere come si svilupperanno i prossimi due mercati. Sono storia della storia della Lazio e la società e Sarri devono tenersi pronti in caso di partenza di uno dei due o di entrambi nel giro di un anno e mezzo. Si perlustra il mercato per rintracciare sostituti alla loro altezza, talenti che possono aspirare a ricalcare la loro crescita. Da tempo si parla del futuro del Mago e del Sergente e vari profili sono stati seguiti per non restare spiazzati. 


Ilic

Uno di questi è Ivan Ilic del Verona, 21 anni, preferito da Sarri. E’ stato vicino in estate come candidato alla sostituzione di Luis Alberto. Ilic è rimasto a Verona, non sta ripetendo l’exploit della stagione scorsa. L’Hellas è ultimo in classifica, è in piena crisi, ne risente anche la mezzala serba. Si muoverà tra gennaio e giugno. Come Milinkovic (sono compagni nella Serbia) aspettava il Mondiale per farne una vetrina. Setti non può più tenerlo, proverà a cederlo per tentare di incassare 12 milioni. La retrocessione deprezzerebbe i cartellini. Ilic aveva pregustato l’arrivo a Roma, agli ordini di Sarri, accanto a Milinkovic. Ma Luis Alberto non è partito e non c’è stata possibilità di acquistarlo. Lotito aveva parlato più volte con Setti, c’era un accordo di base. Il doppio acquisto Cancellieri-Casale era servito anche per gettare le basi di una terza operazione. Ilic, in estate, aveva ricevuto sondaggi da parte di squadre di Bundesliga e Premier. Anche il Milan è interessato.


Susic

Il diesse Tare aveva messo nel mirino Luka Sucic per far fronte al pericolo “Milinkovic”. Ha 20 anni, il baby croato. E’ stato convocato per i Mondiali, è il talento più giovane della Croazia. La Lazio lo segue da mesi, adesso sembra sia entrato in orbita Inter. Sucic è una mezzala, gioca nel Salisburgo, miniera di talenti, viene considerato il nuovo Milinkovic e costa 20 milioni se non qualcosa in più. E’ esploso l’anno scorso (28 presenze e 8 gol), quest’anno ha servito 4 assist in 12 partite di Bundesliga. Sucic in nazionale cresce all’ombra di Modric, Brozovic e Kovacic: «Il nostro centrocampo - ha detto il centrocampista - è il migliore del mondo, nessuna nazionale ne ha uno così. Mi piace guardarli e allenarmi con loro ogni giorno. Li guardo e mi diverto, spero che questa forza duri per un po’. Il mio sogno era giocare per il mio Paese in una competizione così importante. Non speravo che mi succedesse già a 20 anni, ma è la prova che tutto è possibile quando dai il massimo e fai delle belle prestazioni. Sono contento che il cittì mi abbia dato l’opportunità, cercherò di ripagarlo nel miglior modo possibile».


Thuram

In Francia c’è Khéphren Thuram, figlio di Lilian (ex difensore di Parma e Juve), fratello dell’attaccante Marcus (Borussia Mönchengladbach). E’ il centrocampista del Nizza. Khéphren è nato a Reggio Emilia quando il padre giocava nel Parma, è classe 2001. E’ cresciuto nel Monaco (nel 2018 il debutto), ma nel 2019 è stato tesserato dal Nizza, era in scadenza. S’è messo in mostra nella scorsa stagione (36 presenze, 4 gol e 3 assist). Nelle 23 presenze di quest’anno ha collezionato 4 assist. Nasce regista, sta giocando mezzala destra nel 3-5-2, è stato utilizzato a sinistra nel 4-1-4-1. E’ alto 1,92, ha compiuto 21 anni a marzo. Oggi ha una valutazione di 20 milioni. Ilic, Sucic e Thuram sono profili studiati, pesati tecnicamente e che continuano ad essere seguiti. La caccia alle pepite è sempre aperta. 

Vai al forum