Autore Topic: La Lazio prenota Zapelli  (Letto 79 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 31654
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
La Lazio prenota Zapelli
« : Mercoled 22 Marzo 2023, 13:01:32 »
www.corrieredellosport.it



di Daniele Rindone

Biancocelesti sul trequartista del Belgrano: ha 20 anni, costa 5 milioni di euro


                   ROMA - Colpi dassaggio per Sarri. Ha chiesto altri italiani, per adesso si sta valutando un oriundo, un azzurrino. Bruno Zapelli, classe 2002, numero 10, trequartista, seconda punta del Belgrano, a settembre campen della Primera B Nacional, promosso in Superliga argentina. E il nome nuovo dellUnder 21 del citt Nicolato, anche un nome seguito dalla Lazio. Ci sono valutazioni in corso. Ha 20 anni, alto 1,81, italo-argentino (le origini italiane sono del nonno). Ha risposto alla chiamata dellItalia baby: Non era qualcosa che mi aspettavo, mi rende molto felice. un grande passo e sar unesperienza unica, la sua emozione. E giovanissimo, ma costa gi 5 milioni. Lotito sarebbe gi al comando della trattativa, in realt non ancora nel clou.


La storia

Brunito o Zape, cos lo chiamano i compagni, si far conoscere con la nostra under, sar il modo migliore per visionarlo. Nicolato lo ha chiamato in vista delle amichevoli contro Serbia e Ucraina. Sogna di partecipare agli Europei in programma dal 21 giugno all8 luglio in Romania e Georgia. E nato a Cordoba, citt del Belgrano, del Talleres e dellInstituto. Citt di squadre e di trequartisti. Da qui sono partiti Pastore, Vazquez e Dybala. Zapelli nato ed cresciuto precisamente a Villa Carlos Paz come Vazquez (ex Palermo, oggi al Parma). Il padre stato attaccante nel Club Sportivo Bolivar e nel Centro Italiano, andava a scuola con Oscar Vazquez, padre del Mudo. Zapelli gioca nel Belgrano, ex club di Vazquez, le coincidenze sono multiple. Brunito, prima di raggiungere il ritiro degli azzurrini a Roma, ha raccontato tutta la sua emozione in Argentina: un grande passo, sar unesperienza unica. Conoscer un altro calcio, un altro gioco, unaltra cultura. Mi aiuter per il mio futuro, soprattutto per crescere. E stato tutto molto veloce, in famiglia ne abbiamo parlato in questi giorni, successo tutto da un momento allaltro. Mi hanno detto che cera gi la possibilit della convocazione, mi hanno chiesto se volessi andare e ho detto che andava bene. LAFA, Asociacion del futbol argentino, ne era a conoscenza. Brunito ha iniziato da bambino sul campo dellAtletico Carlos Paz. Ha fatto dei provini con lEstudiantes, qui ha conosciuto Juan Sebastian Veron, sul web rintracciabile un selfie che li ritrae. E passato al Racing Avellaneda, al Rosario Central, stato testato dal Boca Juniors. Un giorno Zapelli, su invito di un amico di famiglia, si allenato con lAdiur (Agrupacion deportiva infantil union Rosario), club affiliato al Villarreal. Gli spagnoli lo tesserarono, aveva 11 anni. Dopo due anni lo lasciarono libero, colpa dell inchiesta della Fifa che viet il trasferimento ai minori extracomunitari. Lo voleva il Talleres, firm per il Belgrano. Negli stessi giorni in cui spuntato il suo nome i biancocelesti sono alle prese con il futuro di Romero, la mini-pulce ancora senza rinnovo. Forse qualcosa si muove.

Vai al forum