Autore Topic: Lazio, la crisi di Milinkovic: i numeri negativi e un futuro che pesa  (Letto 79 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 30468
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.corrieredellosport.it


Il Sergente non riesce più ad incidere, ma ha reagito alle critiche con un messaggio social. Ora nelle ultime 4 partite deve dare tutto



                   ROMA - Quattro partite per rivedere il miglior Milinkovic, quattro partite per salutarsi con un bel sorriso dal sapore Champions. Il Sergente in crisi nera: non riesce ad incidere, ad essere decisivo. Da gigante del centrocampo a calimero. Ho sempre cercato di dare il massimo e cos far ancora, le sue parole in un post Instagram per placare le critiche. Serve invertire la rotta verso lo sprint finale.

I numeri della crisi

Sar colpa del Mondiale giocato, forse. Oppure di un futuro da scoprire. Chiss di quale colore sar, difficile pensarlo ancora a tinte biancoceleste. Prima dello stop invernale 7 assist e 3 gol. Nel 2023 appena 3 reti e un solo passaggio vincente. Eppure tra Monza e Juve, ad inizio aprile, con quei due gol consecutivi aveva dato segnali di ripresa. Poi di nuovo buio. Sarri con il Sassuolo lo ha tenuto in panchina per un tempo per poi sganciarlo. Fisicamente non sta bene, arranca, accusa stanchezza. E Sergej cos non funziona. Con il Milan solo 24 passaggi riusciti. Un numero bassissimo per un calciatore sempre al centro del gioco. Per capire: Marcos Antonio e Luis Alberto, compagni di reparto, ne hanno collezionati 68 e 55 di passaggi vincenti. Non c traccia di Milinkovic nemmeno nelle statistiche che riguardano tiri, tiri in porta, occasioni da gol, palle giocate, passaggi chiave, dribbling. Niente di niente. La sua avventura alla Lazio sembra agli sgoccioli. I pensieri sul futuro e un momento di forma non eccellente non fanno carburare uno dei giocatori pi importanti di una squadra che sogna la Champions.

Guarda la galleryRomane ko con le milanesi: i tifosi non perdonano

                Iscriviti alla newsletter LAZIOLe ultime notizie sul club, tutti i giorni, gratis nella tua mailPremendo il tasto Iscriviti ora dichiaro di aver letto la nostra Privacy Policy e di accettare le Condizioni Generali di Utilizzo dei Siti e di Vendita. RIPRODUZIONE RISERVATA

Vai al forum