Autore Topic: Gli Altri Laziali, che palo Raul Moro! Akpa giocata stellare e Furlanetto...  (Letto 180 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 33279
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
www.LaLazioSiamoNoi.it



Tra le molte cessioni che la Lazio è riuscita a piazzare in estate, alcune sono avvenute in prestito, con opzione, o senza, di riscatto. Giocatori giovani o più esperti hanno lasciato la Capitale per affrontare nuove avventure in cui mettersi in mostra nel corso dell'anno. Il ritorno della rubrica settimanale "Gli Altri Laziali" assume il ruolo di raccontare nel dettaglio le prestazioni di questi calciatori, pronti a far parlare di loro nelle nuove piazze. I giocatori ceduti in prestito dalla Lazio sale a 15, visti gli ultimi due prestiti di Kamenovic allo Sparta Praga e Marino alla Fidelis Andria, di questi in tre (Escalante, Durmisi e Raul Moro) hanno cambiato maglia nel mercato di gennaio. Di seguito tutti i calciatori prestati dalla Lazio: Acerbi (Inter),  Akpa Akpro (Empoli), Cicerelli (Reggina), Lombardi (Triestina), Armini (Potenza), Rossi (Monterosi), Novella (Picerno), Furlanetto (Renate), Escalante (Cadice), Raul Moro (Real Oviedo), Durmisi (Tenerife), Jony (Sporting Gijon), Andre Anderson (San Paolo), Kamenovic (Sparta Praga), Marino (Fidelis Andria).


SERIE A

ACERBI (Inter) - La presenza di Acerbi dal 1' è una delle certezze dell'Inter di Inzaghi. Il centrale in prestito dalla Lazio ha disputato tutti i 90' di Inter-Sassuolo, terminata 4-2, con qualche responsabilità, seppur non le principali, in occasione del gol del momentaneo 3-1 dei neroverdi, avendo lasciato troppo spazio al sinistro di Berardi in occasione del cross.

AKPA AKPRO (Empoli) - Il suo ingresso in campo nei minuti finali di Sampdoria-Empoli è stato decisivo. I toscani, sotto di una rete, pareggiano nel recupero con Piccoli: stupenda l'azione personale di Akpa Akpro che offre in area, con un bel tocco di esterno, la palla del pareggio e della salvezza.

SERIE B

CICERELLI (Reggina) - Quarta sconfitta per la Reggina di Inzaghi, battuta per 1-0 dal Bari in trasferta. Cicerelli non rientra tra i convocati, a causa di un infortunio che lo ha costretto a terminare in anticipo la stagione.

SERIE C

ARMINI (Potenza) - Il pareggio contro il Foggia segna il termine della stagione del Potenza. Dopo aver superato di misura il Picerno nel derby lucano, La squadra di Armini non va oltre l'1-1 contro i pugliesi, subendo il gol decisivo all'87'. Il centrale in prestito dalla Lazio, di rientro dall'infortunio, subentra all'84' nella prima partita, mentre resta in panchina nella seconda.

NOVELLA (Picerno) - Parte titolare nel derby lucano contro il Potenza, Mattia Novella. La sfida contro l'ex compagno termina 1-0 in favore degli ospiti e costa al Picerno l'eliminazione dai playoff di Serie C. Il terzino di proprietà della Lazio resta in campo per 84', sfiorando al 51' il gol con una bella conclusione da fuori area.

ROSSI (Monterosi) - E' terminata la stagione del Monterosi e di Alessandro Rossi con la vittoria nell'ultima giornata contro l'Avellino. L'attaccante farà ritorno alla Lazio dopo una stagione in cui ha totalizzato 8 presenze (282') e 3 assist. Fatale per il classe 1997 l'infortunio che lo ha tenuto fuori da novembre fino ad aprile.

MARINO (Fidelis Andria) - Arrivato a gennaio (dopo una prima metà di stagione da fuori rosa alla Lazio) Marino ne la FIdelis Andria non sono riusciti a ottenere la salvezza. Dopo un primo periodo di adattamento il centrocampista è diventato titolare totalizzando 7 presenze divise in 355'.

LOMBARDI (Triestina) - Una vittoria storica quella della Triestina sul campo del Sangiuliano, una vittoria al 92', in inferiorità numerica, che significa salvezza. Lombardi, come per gran parte della stagione, non è tra i convocati per infortunio.

FURLANETTO (Renate) - Due pareggi che pesano al Renate e costano l'eliminazione dai playoff. Il primo contro l'Arzignano Valchiamo, per 0-0, consente a Furlanetto e compagni di accedere al 2° turno dove, però, un altro pari contro la Pro Sesto, stavolta per 1-1, significa l'interruzione del sogno promozione. Il portiere classe 2002 è titolare in entrambe le sfide ed è miracoloso in occasione della sfida contro l'Arzignano, salvando la rete inviolata con due interventi straordinari, mentre non può nulla sul gol decisivo della Pro Sesto.

LA LIGA

ESCALANTE (Cadice) - Tornerà in campo venerdì il Cadice di Escalante contro il Valladolid in una sfida fondamentale in ottica salvezza. Nonostante la sconfitta contro il Maiorca, infatti, gli andalusi hanno salvato la zona salvezza (restando 1 punto sopra il Getafe) e ora dovranno difendere la 16° posizione e, magari, allungare sulla 17° dove si trova, a pari punti, proprio il Valladolid. La Lazio osserva interessata. (CLICCA QUI PER I DETTAGLI).

SECUNDA DIVISION

RAUL MORO (Real Oviedo) & JONY (Sporting Gijon) - Sfida iberica tra Raul Moro e Jony in Secunda Division terminata 1-1. Se, però, tra le fila dello Sporting Gijon non risulta il nome del classe '91, dall'altra parte il Real Oviedo punta su Moro dal 1'. L'ex Primavera della Lazio resta in campo per ben 78' e mette in mostra un'ottima prestazione, rischiando di sbloccare il match al 40', ma viene fermato dal palo dopo un ottimo dribbling. Il Real Oviedo punta su di lui e vorrebbe trattenerlo per un'altra stagione. (CLICCA QUI PER I DETTAGLI)

DURMISI (Tenerife) - Un rigore al 90' regala la vittoria all'Andorra contro il Tenerife. Durmisi, ancora una volta, è out tra i convocati per infortunio. Trasferitosi a gennaio non è praticamente mai stato a disposizione.

1. LIGA/FNL

KAMENOVIC (Sparta Praga) - Lo Sparta Praga vince 3-2 il derby contro lo Slavia Praga. Kamenovic rientra tra i convocati di Priske ma non scende in campo ed è così costretto a saltare l'impegno con lo Sparta Praga B.

SERIE A (Brasile)

ANDRE ANDERSON (San Paolo) - Il 30 giugno scadrà il prestito e farà ritorno alla Lazio, ponendo fine a quest'incubo. Andre Anderson è ancora fuori dai convocati nella partita tra Corinthians e San Paolo, terminata 1-1.

Vai al forum