Autore Topic: Lazio, l'altro tridente: Isaksen-Felipe con Castellanos  (Letto 74 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 32684
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, l'altro tridente: Isaksen-Felipe con Castellanos
« : Venerdì 26 Gennaio 2024, 14:16:10 »
www.corrieredellosport.it


Il danese a destra, il brasiliano a sinistra e Taty centravanti: ecco la formula inedita in campionato

Tridente provato e con un centravanti assicurato. Confermato il ritorno di Castellanos, in gruppo per la seconda giornata di fila. Sarri non ha perso tempo e già ieri pomeriggio ha consegnato i fratini che dovrebbero trasformarsi in maglie da titolari: il Taty al centro, Isaksen a destra e Felipe Anderson a sinistra. Nessuna certezza, la candidatura alternativa è quella di Pedro, preferito al danese nella semifinale di Supercoppa una volta concretizzato il forfait di Zaccagni durante il riscaldamento. Eppure la seduta di ieri ha regalato un'indicazione di quella che potrebbe essere la mossa del tecnico biancoceleste per lo scontro diretto con il Napoli: rilanciare Castellanos, appena rientrato dalla lesione muscolare all'adduttore sinistro, spostando Felipe sulla fascia mancina, aprendo così all'impiego del danese sulla sua corsia preferita.

Lazio, pronto un attacco inedito

Se non è un attacco inedito, poco ci manca: finora si è visto soltanto lo scorso 28 novembre nella sfida di Champions League con il Celtic. All'Olimpico ci pensò Immobile, sganciato dalla panchina, a risolvere la pratica con una doppietta nel finale. Stavolta Ciro è squalificato, la mano del giudice sportivo taglierà dalle opzioni anche Zaccagni, altro calciatore in diffida e ammonito con il Lecce prima della spedizione in Arabia Saudita. Tra i convocati, vista l'emergenza, troverà posto il baby Saná Fernandes, già aggregato con la prima squadra a Riyad. Ieri, oltre al classe 2006, è stato aggregato Ruggeri, difensore e capitano della Primavera di Sanderra. Gli allenamenti di oggi e domani serviranno per avvalorare tesi e gerarchie in vista di domenica. Pedro spera di nuovo in una chance, le prestazioni offerte nelle ultime settimane dovrebbero però spingerlo in panchina.

Lazio, i dubbi di Sarri

I dubbi maggiori, insomma, appartengono alla difesa e al centrocampo. Patric è ai box per il problema alla spalla destra, va considerato in bilico anche per la trasferta di Bergamo del 4 febbraio. Si rinnoverà, quindi, il ballottaggio tra Gila e Casale per affiancare Romagnoli. Marusic è sicuro dell'impiego, l'altro terzino sarà uno tra Lazzari e Pellegrini, i due più offensivi in rosa per caratteristiche. La decisione potrebbe pure essere condizionata dalle numerose defezioni di Mazzarri. Sulla mediana spera di tornare protagonista Luis Alberto, entrato malissimo contro l'Inter in Supercoppa: il Mago o Vecino completeranno il terzetto con Guendouzi, Rovella in pole sulla candidatura di Cataldi. L'ex Monza, gestito mercoledì pomeriggio nella giornata della doppia sgambata, ieri era regolarmente coi compagni per i test di 4-3-3. I fratini dei tre davanti, per una volta, non sembrano casuali.

             

Vai al forum