Autore Topic: Riedle carica la Lazio:  (Letto 58 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 32642
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Riedle carica la Lazio:
« : Domenica 3 Marzo 2024, 19:00:28 »
www.corrieredellosport.it


L'ex centravanti sulla sfida di ritorno a Monaco: "Non capiterà un'altra volta di affrontare una squadra così in difficoltà"

"La Lazio deve crederci. Non capiterà più di affrontare un Bayern Monaco così e trovarlo in queste condizioni. E' una grande occasione". Karl Heinz Riedle, ex centravanti biancoceleste, carica la squadra di Sarri in vista della sfida di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro i bavaresi, in programma martedì. "Ho visto le fasi salienti della gara di andata. La squadra di Sarri ha vinto dimostrando di potersela giocare con i tedeschi, che hanno confermato di avere problemi anche in Europa oltre che in Germania. La Lazio ha una grande occasione, unica, di affrontare un Bayern così in difficoltà, lontano dopo tanti anni dalla vittoria della Bundesliga e costretto a rincorrere nella gara di ritorno negli ottavi di Champions", ha detto Riedle ai microfoni di Radio Olympia.

Riedle su Tuchel: "Bravo, ma troppo introverso"

La Lazio parte dal vantaggio di 1-0: "Martedì Sarri dovrà preparare la partita perfetta, la fase difensiva deve essere impeccabile, perché Kane, Musiala e se recupererà Sanè, possono segnare in qualsiasi modo in qualunque momento. La Lazio dovrà essere brava a colpire negli spazi che il Bayern inevitabilmente le lascerà, forte dell'1-0 di Roma ma senza cullarsi sul vantaggio iniziale". Il Bayern vive un momento particolare. "A me non è mai capitato di essere guidato da un tecnico che ha già annunciato che lascerà il club a breve. Tuchel - continua Riedle -  è un ottimo allenatore. Ha fatto bene al Psg e al Chelsea, vincendo la Champions e al Dortmund rivoluzionò tutto, dal punto di vista tattico e nutrizionale. Caratterialmente non è facile legare con lui perchè è molto introverso, ma dal punto di vista tattico è bravissimo".

Riedle su Immobile: "Sarà decisivo"

Chiusura dedicata ad Immobile. "Deve essere la guida in campo. Lui da capitano e bomber insieme a Luis Alberto, già vicino al gol all'andata, Guendouzi che mi piace molto e Felipe Anderson, che è stato il migliore in campo. Loro devono rappresentare i punti di riferimento ed essere decisivi. Ciro a Dortmund purtroppo non è riuscito a dimostrare tutto il suo valore, il perché per noi che seguiamo da vicino il Borussia resterà veramente un mistero. Quello che è certo, è che Immobile deve essere il centravanti dell'Italia ai prossimi Europei", ha concluso Riedle.

Vai al forum