Autore Topic: Ogni tanto Buone Notizie  (Letto 203 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7932
  • Karma: +218/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Ogni tanto Buone Notizie
« : Martedì 4 Giugno 2024, 12:55:05 »
So che a molti non piaceva però questo Chievo redivivo viene da una storia di ricostruzione esemplare.
https://www.larena.it/argomenti/sport/calcio-dilettanti/clivense-addio-il-club-di-pellissier-torna-al-vecchio-nome-1.10721087
 :blob7: :blob7: :blob7: :blob7:
Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Offline Er Matador

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 5054
  • Karma: +424/-17
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #1 : Martedì 4 Giugno 2024, 13:36:48 »
Sarebbe interessante capire perché questa società sia stato scelta come capro espiatorio.
Ha pagato con durezza del tutto insolita pratiche pressoché onnipresenti nel nostro calcio, e di cui non rappresentava certo l'esempio peggiore.

Offline MCM

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 20199
  • Karma: +217/-201
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #2 : Martedì 4 Giugno 2024, 21:08:17 »
Infatti fu una vergogna la fine fatta fare al Chievo.
Tifo per loro.

Offline chemist

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 6294
  • Karma: +120/-3
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • biancocelesti.org
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #3 : Mercoledì 5 Giugno 2024, 10:57:22 »
Beh forse è facile da capire.. società piccola, con piccolo bacino utenti/ tifosi, senza troppe pressioni, insomma per le autorità un club facile da punire per lavarsi la coscienza.

Online disabitato

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 27885
  • Karma: +575/-15
  • Sesso: Maschio
  • antiromanista compulsivo
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #4 : Mercoledì 5 Giugno 2024, 11:12:06 »
Esatto.
Società espressione di un quartiere di Verona, pressoché senza seguito "scomodo".

La cosa assurda è che hanno punito il Chievo per le plusvalenze false e non le società con cui le hanno fatte.
DISCLAIMER: durante la scrittura di questo post non è stata offesa, ferita o maltrattata nessuna categoria di utenti o nessun utente in particolare. Ogni giudizio su persone, cose o utenti rimane nella mente dello scrivente e per questo non perseguibile.

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7932
  • Karma: +218/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #5 : Mercoledì 5 Giugno 2024, 12:12:45 »
Esatto.
Società espressione di un quartiere di Verona, pressoché senza seguito "scomodo".

La cosa assurda è che hanno punito il Chievo per le plusvalenze false e non le società con cui le hanno fatte.
Dai una notizia errata, queste le motivazioni:
Cosa è successo al Chievo: esclusione dalla Serie B, le cause
Il Chievo è stato escluso dalla Serie B: questo vuol dire che ad oggi non potrà iscriversi al prossimo campionato cadetto. Il motivo è legato alla segnalazioni della Covisoc, organo preposto alla vigilanza della situazione economica finanziaria dei club. Ma cosa è successo di preciso al Chievo? Il club non potrà iscriversi alla Serie B a causa delle rateizzazioni in dodici mensilità dei contributi di ottobre e novembre 2020 dei dipendenti (e quindi anche dei giocatori). Questa possibilità è concessa dall’INPS ma non dalla Covisoc, che quindi ha segnalato il Chievo, che di conseguenza è stato escluso dalla Serie B. L’esposizione è piuttosto alta: si parla di 20 milioni di euro. In una situazione analoga anche cinque club della Lega Pro: Casertana, Novara, Carpi, Paganese e Sambenedettese.
Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Online disabitato

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 27885
  • Karma: +575/-15
  • Sesso: Maschio
  • antiromanista compulsivo
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #6 : Mercoledì 5 Giugno 2024, 12:17:48 »
Ho trovato questo


HOME SPORT
Perché il Chievo Verona è fallito?

SCRITTO DA: REDAZIONE 24 SETTEMBRE 2023

Per diversi anni, nonostante non sia mai stata una presenza piuttosto salda nell’ambito del campionato di Serie A, il Chievo è diventato un vero e proprio simbolo del campionato di calcio del nostro paese. Squadra da sempre molto riconoscibile in virtù della sua tifoseria molto particolare, il Chievo, in molti anni, è emerso come squadra piuttosto solida, con un gioco roccioso che spesso annullava gli avversari e determinava numerosi pareggi in campionato. Il fallimento del Chievo, al termine della stagione 2018/2019, ha rappresentato sicuramente una delle pagine più buie del calcio italiano.

Ascolta questo articolo ora...
Ma perché il Chievo Verona è fallito? A distanza di anni, continuano gli scontri con Igor Campedelli e la società, rappresentata anche da Sergio Pellissier che ha deciso di fondare una nuova realtà calcistica fatta ripartire dalla terza categoria. Eppure, nel cercare di riavvolgere le tappe, è importante considerare quali siano stati i passaggi che hanno determinato il fallimento del Chievo e dell’operazione Campedelli.

eADV

Il fallimento del Chievo
Il fallimento del Chievo c’è stato ufficialmente all’inizio della stagione 2019/2020 quando, a seguito dell’analisi dei bilanci da parte del Covisoc (che aveva già preventivamente avvertito il presidente e la società), ente competente per valutare i bilanci di ogni squadra che vuole iscriversi ad un campionato professionistico italiano, il Chievo è stato estromesso dal calcio professionistico italiano. In realtà, per cercare di comprendere le dinamiche che hanno comportato il fallimento del Chievo, bisogna riavvolgere il nastro e tornare alla stagione 2018, quando il Chievo era stato punito per una serie di plusvalenze fittizie che erano state realizzate con il Cesena, prima che il caso potesse esplodere e coinvolgere tante altre società italiane e internazionali.

Igor Campedelli e la società del Chievo, infatti, gonfiavano volutamente il valore di mercato di alcuni calciatori per aggirare le problematiche relative al Fair Play Finanziario e ai numerosi debiti che il presidente del Chievo aveva accumulato nel corso degli anni. Scoperta la situazione economica, il Chievo non ha più potuto far riferimento a manovre fiscali di questo genere, per cui il debito si è allargato ancor più causando la cancellazione della squadra dal calcio professionistico.
DISCLAIMER: durante la scrittura di questo post non è stata offesa, ferita o maltrattata nessuna categoria di utenti o nessun utente in particolare. Ogni giudizio su persone, cose o utenti rimane nella mente dello scrivente e per questo non perseguibile.

Offline giamma

  • Power Biancoceleste
  • *
  • Post: 7932
  • Karma: +218/-7
  • Sesso: Maschio
  • Lazio...che altro ?
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #7 : Mercoledì 5 Giugno 2024, 18:19:33 »
Tutto vero ma non è fallito per quello, è fallito perché aveva rateizzato un debito fiscale senza il consenso della Covisoc e non era in condizione di ripianarlo (come scritto nell'articolo) è per questo che Campedelli ha dato lunga battaglia legale uscendone comunque sconfitto. Le plusvalenze fittizie erano come quella di Osimhen, evidenti ma da dimostrare, così invece hanno potuto castigarlo secondo il principio "Colpiscine uno per educarne cento", profittando anche di una situazione tifosi molto tranquilla.
Porcate all'italiana.
Una bugia fa in tempo a viaggiare per mezzo mondo mentre la verità si sta ancora mettendo le scarpe. (C. H. Spurgeon)

Online disabitato

  • Biancoceleste Clamoroso
  • *
  • Post: 27885
  • Karma: +575/-15
  • Sesso: Maschio
  • antiromanista compulsivo
    • Mostra profilo
Re:Ogni tanto Buone Notizie
« Risposta #8 : Mercoledì 5 Giugno 2024, 23:21:41 »
Sì sì, formalmente per il debito, ma hanno voluto punire gli impicci (non potendo dimostrare il dolo).
DISCLAIMER: durante la scrittura di questo post non è stata offesa, ferita o maltrattata nessuna categoria di utenti o nessun utente in particolare. Ogni giudizio su persone, cose o utenti rimane nella mente dello scrivente e per questo non perseguibile.