Autore Topic: Lazio, Fabiani al lavoro per tre colpi in attacco  (Letto 70 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline News Biancocelesti

  • *
  • Post: 33262
  • Karma: +10/-3
    • Mostra profilo
    • www.biancocelesti.org
Lazio, Fabiani al lavoro per tre colpi in attacco
« : Giovedì 6 Giugno 2024, 12:00:16 »
www.calciomercato.com


Lotito si occupa dell'allenatore, Fabiani pensa al mercato. Mentre nelle prossime ore il patron deciderà a chi affidare la guida tecnica della Lazio (Baroni in pole, ndr), il direttore sportivo negli ultimi giorni sta stringendo per chiudere tre colpi. Tre profili nuovi per rifare il look a tutto il reparto offensivo. Dopo l'arrivo di Tchaouna, ormai solo da annunciare ufficialmente, i biancocelesti lavorano su altre due ali e un centravanti. Due di questi sono gestiti dal team Raiola, con cui c'è stato un contatto diretto in settimana, già dopo i vertici con Tudor. Si tratta del serbo Samed Bazdar e dell'olandese Calvin Stengs.

Lazio, Fabiani al lavoro per tre colpi in attacco

Lotito si occupa dell'allenatore, Fabiani pensa al mercato. Mentre nelle prossime ore il patron deciderà a chi affidare la guida tecnica della Lazio (Baroni in pole, ndr), il direttore sportivo negli ultimi giorni sta stringendo per chiudere tre colpi. Tre profili nuovi per rifare il look a tutto il reparto offensivo. Dopo l'arrivo di Tchaouna, ormai solo da annunciare ufficialmente, i biancocelesti lavorano su altre due ali e un centravanti. Due di questi sono gestiti dal team Raiola, con cui c'è stato un contatto diretto in settimana, già dopo i vertici con Tudor. Si tratta del serbo Samed Bazdar e dell'olandese Calvin Stengs.

Il primo è una punta, classe 2004, cresciuto nel Partizan Belgrado. 8 gol e 1 assist per lui nell'ultima stagione, la sua prima con la squadra "dei grandi". Verrebbe a Roma per maturare alle spalle di Immobile e Castellanos. Il suo cartellino costa circa 7 milioni di euro e c'è ottimismo per la buona riuscita dell'affare, come c'è anche per l'estero offensivo del Feyenoord. A differenza di Bazdar però, Stengs è già un giocatore affermato: 25 anni, nel giro della nazionale oranje, ha messo a referto 8 gol e 18 assist tra campionato e coppe nell'annata appena conclusa. Gioca prevalentemente a destra, da esterno o da trequartista, la Lazio ha pronti 15 milioni da mettere sul piatto per portarlo a Roma. Il terzo nome è quello del nigeriano, con passaporto inglese, classe 2001 Fisayo Dele-Bashiru. Nei giorni scorsi c'è stato un incontro con il suo agente Paolo Paoloni a Formello, anche in questo caso dagli esiti benauguranti. Si tratta di un jolly simile a Stengs, ma che può giocare anche in zona più centrale. Di proprietà dell'Hatayspor, dove quest'anno è stato uno dei titolari maggiormente impiegati, totalizzando 9 gol e 6 assit tra Superlig e coppa di Turchia, può arrivare per una cifra intorno ai 6 milioni di euro. Secondo i media turchi ci sarebbe già persino una base di accordo tra il giocatore e la Lazio, con il ragazzo che avrebbe espresso il suo gradimento per il trasferimento. Nei prossimi giorni si cercherà la quadra tra i club. Dopo l'addio di Tudor si raffredda invece la pista Noslin. E anche Dia si allontana, perché l'idea di non avere il posto assicurato non lo entusiasma.

Vai al forum